Tecniche di Procreazione medicalmente assistita (PMA) omologa ed eterologa (da donazione) di II e III livello

La Procreazione Medicalmente Assistita (PMA) consiste in una serie di procedure e tecniche che comportano il trattamento di ovociti umani, di spermatozoi o embrioni allo scopo di realizzare una gravidanza.
La PMA eterologa si differenzia dalla PMA omologa solo per la provenienza degli ovociti e/o degli spermatozoi; nella PMA eterologa i gameti derivano da persone esterne alla coppia.
Le procedure di PMA si dividono in tecniche di I livello (vedi Tecniche di Procreazione Medicalmente Assistita PMA di I livello) e tecniche di II e III livello.
Sono tecniche di II livello (eseguibili in anestesia locale o sedazione profonda):

  • fecondazione in vitro e trasferimento dell’embrione (FIVET);
  • iniezione intracitoplasmatica  dello spermatozoo (ICSI);
  • prelievo degli ovociti per via transvaginale sotto guida ecografica (pick-up ovocitario)
  • prelievo testicolare degli spermatozoi (prelievo percutaneo o biopsia testicolare);
  • eventuale crioconservazione di gameti maschili e femminili ed embrioni;
  • trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili (GIFT), zigoti (ZIFT) o embrioni (TET) per via transvaginale ecoguidata o isteroscopica.

Le tecniche di III livello si differenziano da quelle di II livello nel prelievo di spermatozoi ed ovociti e nel loro trasferimento e sono eseguibili in anestesia generale con intubazione:

  • prelievo microchirurgico di gameti dal testicolo
  • prelievo degli ovociti per via laparoscopica
  • trasferimento intratubarico dei gameti maschili e femminili (GIFT), zigoti (ZIFT) o embrioni (TET) per via laparoscopica

I trattamenti di PMA di II e III livello possono essere eseguiti in SSN in ambulatorio chirurgico (se viene utilizzata la sedazione cosciente) o in ricovero Day Surgery (se viene utilizzata la sedazione profonda/anestesia generale), se sono soddisfatti i seguenti criteri di accesso:

-   età della donna: non avere ancora compiuto 46 anni al momento dell’inizio del ciclo di trattamento.

-   non avere ancora eseguito 6 cicli di inseminazione in vitro omologa e 6 cicli di inseminazione in vitro eterologa.



Ad ottobre 2016 la Regione Emilia-Romagna ha lanciato la campagna di comunicazione sulla Procreazione Medicalmente Assistita per promuovere la donazione dei gameti maschili e femminili. Il messaggio della campagna è "Il tuo dono, la loro felicità. Aiuta un'altra coppia ad avere un figlio".
Per informazioni http://www.iltuodonolalorofelicita.it

Luoghi Erogazione

Nome Indirizzo
Centro di Medicina della Riproduzione via del pozzo 71 - ingresso 3 - 6° piano (MODENA)
Nome Indirizzo
Nome Indirizzo
Ambulatorio procreazione medicalmente assistita - Eterologa via Giuseppe Massarenti, 13 (BOLOGNA)
Accesso: Su prenotazione
Nome Indirizzo
Nome Indirizzo
Centro di Fisiopatologia della Riproduzione Viale Dante, 10 (LUGO)
Accesso: Su prenotazione
Ambulatorio fisiopatologia della riproduzione - sterilità Via Beethoven, 1 (CATTOLICA)
Accesso: Su prenotazione
Nome Indirizzo